SOVERATO: FREDDATO A COLPI DI PISTOLA SOTTO L’OMBRELLONE

Si chiamava Ferdinando Rombolà ed aveva 40 anni. Pregiudicato, è stato ucciso a colpi di pistola su un tratto di spiaggia libera di Soverato, dove si trovava assieme alla moglie ed al figlioletto di un anno e mezzo. I Carabinieri, che stanno conducendo le prime indagini, hanno ricostruito che l’agguato è stato compiuto sul far della sera da una persona mascherata da un casco da motociclista che si è avvicnato alla vittima e gli ha sparato contro quattro colpi di 7,65 a bruciapelo. Ad attendere il killer c’era un complice a bordo di una moto di grossa cilindrata.