REGGIO: AL VIA FORMAMENTIS, L’EDIZIONE INVERNALE DI TABULARASA DI STRILL.IT

tabularasaprimaseratabisdi Giusva Branca e Raffaele Mortelliti – C’è Adriano che sogna di fare l’ambasciatore, Giovanni si vuole dedicare all’alta ingegneria, Manuela vuole diventare un chirurgo, Valentina giornalista d’inchiesta.
Abbiamo guardato i ragazzi, i nostri ragazzi, dritti nel cuore, abbiamo ascoltato le loro anime scrutando nei loro occhi, abbiamo colto le loro paure. Paure di non essere ascoltati, di non essere compresi, paure che li fanno chiudere sempre di più in sé stessi, paure di essere bollati come “voi siete quelli di una generazione che…” proprio da chi, invece, dovrebbe vergognarsi dal profondo dell’anima per aver sottratto loro speranze e futuro, immaginazione e conoscenza.
Si, proprio la conoscenza di uomini e cose, di pensieri ed intuizioni, quella conoscenza che, mattone dopo mattone spinge allo sviluppo della massa critica, che fa di un uomo un cittadino, che fa di un cittadino un censore severo, poco importa se silenzioso o no, di tutti coloro i quali, ogni giorno, sono chiamati a decidere per loro, ma che sempre più spesso, invece, decidono di loro. Continua a leggere