BAGNARA (RC): LA LEGA DEL CANE IN PIAZZA PER LA 281/91

La Sezione reggina della Lega Nazionale per la Difesa del Cane, anche quest’anno, risponde positivamente all’appello per la manifestazione in difesa degli animali d’affezione e per la divulgazione della legge 281 del 1991, proprio a tutela degli animaletti di casa.
Domani, sabato 29 maggio 2010, i Volontari scendono nuovamente in contemporanea in tutte le piazze italiane per dar voce ai troppi animali che voce non hanno. Migliaia di cuccioli maltrattati, torturati e troppo spesso abbandonati che ogni anno muoiono sulle strade della nostra penisola. E’ guerra aperta dunque, da parte delle associazioni e da gran parte della società civile, ai lager e ai maltrattamenti. Un gesto d’amore da parte di migliaia di volontari a sottolineare la necessità di attenzione verso un tema cosi importante che da solo basterebbe probabilmente a misurare il grado di civiltà di una nazione.
Per la provincia di Reggio, la Lega del Cane allestirà domani pomeriggio a partire dalle 16.30 un banchetto informativo a Piazza Marconi presso il Comune di Bagnara Calabra. Comune che, ancora una volta, dimostra estrema vicinanza alle iniziative a tutela degli animali da affezione.
I volontari esporranno quanto stabilito nella legge-quadro del 1991 nonchè le relative modifiche effettuate nel corso degli anni. A fare loro compagnia, immancabili saranno ovviamente i trovatelli in cerca di casa, a rappresentanza dei circa 300 ospiti del Rifugio autogestito dalla locale sezione della Lega del Cane.
L’Associazione, e tutti i volontari ed attivisti,  si augurano che l’evento di domani possa servire a richiamare la dovuta attenzione e partecipazione non solo da parte dei cittadini di Bagnara, ma anche da parte dei cittadini dei comuni limitrofi al fine di poter rendere ancora più efficaci simili campagne informative.
Stefano Perri