CHIESA CATTOLICA FONDAMENTALISTA: NIENTE LAICI E BIMBE CHIERICHETTE PER LA MESSA IN LATINO

Nell’antica messa in latino, cioe’ il rito di San Pio V liberalizzato da Benedetto XVI con il motu proprio ”Summorum pontificum”, non sono ammessi ne’ chierichette ne’ laici, vale a dire ne’ ”persone di sesso femminile che prestano servizio all’altare, ne’ laici che danno la comunione”. E’ quanto precisa mons. Raymond Leo Burke, prefetto della Segnatura apostolica, il supremo tribunale della Santa Sede, nell’introduzione a uno studio che fa il punto sull’applicazione del motu proprio del Papa, appena uscito in Germania, a poche settimane dalla scadenza del prossimo settembre quando cadono i tre anni dall’entrata in vigore della messa in latino. Era stato lo stesso Pontefice a spiegare che dopo questo lasso di tempo vi sarebbe stata una verifica sullo stato delle cose. Mons. Burke, chiamato in Curia da Benedetto XVI, è uno degli interpreti piu’ fedeli della riforma liturgica del Pontefice, e nel ‘Commento’ al motu proprio Summorum Pontificum scritto da Gero P. Weishaupt, rileva che se per la messa in latino si fa riferimento al missale romanorum del 1962 che escludeva appunto donne e laici. Quando si dice.. modernizzazione!

SCUOLA: NASCE L’ANAGRAFE STUDENTI, E’ POLEMICA TRA LA GELMINI E I SINDACATI

Contro l’abbandono scolastico nasce nasce l’Anagrafe nazionale degli studenti ed è subito polemica. La banca dati voluta dal ministro dell’istruzione Mariastella Gelmini – con decreto del 5 agosto scorso – non piace né alla Flc-Cgil, né agli studenti dell’Uds e tantomeno all’opposizione del Pd anche se il ministero di Viale Trastevere ha assicurato che i dati sensibili rimarranno anonimi e che le polemiche sul rischio discriminazione sono infondate.

L’Anagrafe conterrà informazioni sul percorso scolastico e formativo a partire dalla scuola primaria, con particolare riferimento agli esami finali di ciclo e agli esami di qualifica. Ma c’è chi sostiene – come la Cgil – che ci saranno anche dati sulla salute, le convinzioni religiose, le informazioni di tipo giudiziario che riguardano la sfera familiare (come la status di separati dei genitori). Continua a leggere