NICOTERA (VV): SCIOLTO PER MAFIA IL CONSIGLIO COMUNALE

Su proposta del ministro dell’interno, il Consiglio dei ministri ha deciso lo scioglimento del Consiglio comunale di Nicotera (Vibo Valentia), ”nel quale sono state accertate forme di condizionamento da parte della criminalita’ organizzata”. Il Consiglio ha anche deliberato l’annullamento straordinario della norma recentemente introdotta nello statuto comunale di Caulonia (Reggio Calabria) che estende l’elettorato attivo e passivo ai cittadini apolidi ed a quelli stranieri legalmente soggiornanti in Italia e residenti nel comune.