La ‘ndrangheta ha conquistato il nord Italia: ecco la geografia delle cosche

Le mafie al nord Italiadi Stefano Perri – La ‘ndrangheta come una piovra, allunga i suoi tentacoli alla ricerca di nuovi territori da colonizzare, di nuovi mercati da aggredire. Le ‘ndrine non sono più un fenomeno solamente calabrese. La loro presenza nelle regioni del nord Italia è documentata non solo da decine di risultanze processuali, ma anche dalla relazione annuale della Direzione Nazionale Antimafia. In particolare i magistrati si sono concentrati su quattro contesti di riferimento principali: la Lombardia, il Piemonte, la Liguria e l’Emilia Romagna. Lombardia. Continua a leggere

DA CINQUE ANNI VIVE ALL’AEROPORTO DI MALPENSA IN ATTESA DI TORNARE A CASA

di Stefano Perri – Una storia che ha davvero dell’incredibile. Qualcosa di molto vicino alla trama del film di Steven Spielberg “The Terminal” con Tom Hanks. Una signora vive bloccata all’aeroporto di Malpensa da cinque anni e, per questioni burocratiche, non riesce a tornare alle isole Mauritius, dove vivono i familiari. A riportare la storia di Cesira Ton, padovana di 71 anni, sono il sito del Corriere del Veneto e il TgUno: la donna non riesce a tornare a casa a causa di ”un visto scaduto” e spiega di aver deciso di rimanere all’aeroporto ”perche’ si sente piu’ vicina a casa”. Alle Mauritius, dove si era trasferita vent’ anni fa con la famiglia dal Veneto, la attendono il marito, anche lui italiano, e due figli di 40 e 45 anni. Cesira vive grazie alla pensione minima. Porta con se’ i suoi bagagli, dorme sulle panchine dello scalo e trascorre le giornate a scrivere poesie e ad aiutare i passeggeri che si perdono a Malpensa. ”L’aeroporto e’ come un tetto per me – ha spiegato Cesira – e mi sembra di avere un piede qui e uno a casa. Non ho fatto nulla di male ma sono condannata come all’ergastolo, a non tornare dalla mia famiglia. Sono molto impegnata, c’e’ tanta gente che non trova la strada – ha concluso – e quello che posso fare per aiutare gli altri lo faccio”. Un regista, come riporta la stampa, si starebbe interessando alla storia di Cesira per girare un film. Una vicenda che ricorda davvero quella raccontata dal film ‘The Terminal’, con l’attore Tom Hanks nei panni di uno straniero trattenuto dalla burocrazia all’aeroporto Jfk di New York.